Progetto WEB TV & MULTIMEDIA

Fondi Strutturali

(Bando 984 – 28/01/2011 – PON-FESR G1-2011-27)
Obiettivo G: Migliorare e sviluppare forme e contenuti dell’informazione e pubblicizzazione del Programma, degli interventi e dei risultati    Azione G 1: Pubblicizzazione di attività, strumenti, risultati

WEB TV & MULTIMEDIA è un progetto mirato a raggiungere ed informare i portatori di interesse della scuola, interni ed esterni, sulle opportunità di sviluppo e di formazione offerte dai FONDI STRUTTURALI EUROPEI

EOS – Education Open System: e-learning e pubblicizzazione dei Fondi Strutturali Europei

(PON-FESR G1-2011-191)  http://www.istitutoromanazzi.it/pon-fesr_g1-eos/

Formazione del Personale della scuola: Corsi  DIDATEC Base/Avanzato

PIANI INTEGRATI PON-FSE 2007-2013 

PROGETTI PON-FSE 1999-2006

Destinatari

- Personale scolastico: dirigenti, docenti, ATA
- Studenti e famiglie
- Istituzioni, enti locali, sindacati e associazioni operanti sul territorio a contatto con il mondo della scuola
- Aziende private e professionisti operanti sul territorio a contatto con il mondo della scuola
- Organi di stampa, emittenti televisive e radiofoniche
Trattandosi di una piattaforma integrata multimediale da pubblicare in internet, i potenziali fruitori sono gli utenti della rete.

Obiettivi

WEB TV & MULTIMEDIA è un progetto mirato a raggiungere finalità di servizio a docenti, dirigenti e personale ATA, oltre che di supporto alla didattica e di integrazione con il territorio attraverso l’utilizzazione delle più recenti tecnologie web e multimediali. Il progetto – gestibile in
partnership tra istituzioni scolastiche – permette di intercettare e volgere a beneficio dell’istituzione scolastica, a livello centrale e periferico, la
crescente attitudine alla fruizione di contenuti video su Internet, facendo della scuola un soggetto attivo di questo nuovo trend della comunicazione.
Gli obiettivi programmabili sono:
1. Fornire notizie sugli avvenimenti e le scadenze più importanti a personale, utenti del servizio scolastico sul territorio regionale e a tutti gli interessati coinvolti come fruitori o portatori di interesse nella programmazione dei Fondi Strutturali Europei.
2. Distribuire, anche in diretta, video di aggiornamento professionale o eventi di rilievo culturale (seminari, convegni, dibattiti, spettacoli e manifestazioni varie), collegate con l’attuazione del Programma PON FSE-FESR.
3. Creare una capacità autonoma per i singoli istituti di promuovere la propria immagine documentando e diffondendo in video su Internet materiali sulle proprie attività, a fini di orientamento scolastico, di lotta all’abbandono e più in generale a favore dei rapporti tra docenti, famiglie, studenti e altre organizzazioni, in particolare per le azioni realizzate attraverso i Fondi Europei.
4. Qualificare la scuola come agenzia produttiva di contenuti audiovisivi di servizio per il territorio, nell’ambito di programmi locali, nazionali e comunitari.
Tali obiettivi possono essere raggiunti attraverso l’esecuzione di una serie di attività tese a fornire all’istituzione scolastica le necessarie competenze e dotazioni tecnologiche, unitamente alle indispensabili metodologie operative.

Metodologie

Assolutamente indispensabile per garantire la sicura funzionalità di un progetto di comunicazione di questo spessore è la scelta di una opportuna metodologia produttiva unita ad un medium che garantisca al contempo facilità e universalità di accesso ai materiali prodotti.
La diffusione pervasiva di Internet, unita alle tecnologie video digitali low cost, ci offrono un potente set di strumenti sul quale basare la nostra attività. La realizzazione ex novo dei contenuti video originali potrà essere affidata ad gruppo operativo di ‘producer’ dotati di strumenti opportuni (fotocamere-videocamere, etc), in grado di ideare e realizzare integralmente (in autonomia o inseriti in contesti produttivi più articolati) i prodotti filmati, dalle riprese al montaggio, fino all’inserimento nel palinsesto dei programmi.
Allo stesso modo si procederà costituendo un gruppo di lavoro per la raccolta, la catalogazione, la digitalizzazione ed il riuso dei materiali audiovisivi realizzati, con il finanziamento del PON FSE, dalle scuole o disponibili presso soggetti esterni, archivi, enti ed associazioni operanti sul territorio.
I materiali video così realizzati saranno organizzati in una WEB TELEVISION (web-tv), all’interno della quale verranno suddivisi in base alle tipologie di contenuto. L’utente potrà, come su un televisore, selezionare i diversi canali tematici (es.: didattica, normative, multiculturalità, territorio, …) scegliendo di seguire il palinsesto predefinito, o in alternativa selezionando on demand un video in particolare.
Ogni canale presenterà un elenco dei filmati disponibili organizzato per argomenti, data di realizzazione, autore, ecc.
Oltre che tramite PC la web-tv potrà essere visualizzata nell’istituto e in ogni luogo collegato ad Internet anche tramite dispositivi alternativi quali set-top box wireless o console per videogiochi, connessi a normali televisori o videoproiettori).
Il progetto coinvolge docenti e studenti delle scuole partner che lavorano insieme, anche a distanza (e-mail, condivisione materiali e notizie), in una redazione virtuale dividendosi i diversi compiti:
- Selezione e conferimento dei prodotti video e multimediali realizzati dalle scuole, per la loro pubblicazione on line con una scheda-didascalia;
- Realizzazione e invio contributi (articoli, documentari, inchieste, etc. ) realizzati dagli studenti delle scuole partner per la pubblicazione nell’are web-giornale della piattaforma;
- Organizzazione, d’intesa con il gruppo operativo del Romanazzi, di manifestazioni ed eventi, sia nelle scuole partner che in luoghi di interesse del territorio.

Risultati attesi

A tutti i destinatari possiamo ipotizzare di distribuire contenuti organizzati in format televisivi predefiniti ed identificabili in:
- Notiziari periodici (settimanali o quindicinali) sulle ultime novità in campo normativo, gli eventi, le opportunità di aggiornamento disponibili ed i risultati di prestigio conseguiti sul territorio
- Programmi in stile reportage su realtà di particolare interesse (istituti scolastici, progetti, incontri con personalità, ecc.)
- Programmi di approfondimento con esperti su aspetti tecnico-normativi, pedagogici, tecnologici
- Materiali didattici destinati agli alunni
- Programmi realizzati dalle scuole a documentazione di progetti e attività curricolari ed extracurricolari finanziate da Fondi Europei
- Video realizzati nell’ambito di campagne nazionali (lotta al bullismo, disordini alimentari e tossicodipendenze, abbandono, sicurezza stradale, ecc.)
- Documentazione di convegni e seminari
- Documentazione di eventi culturali, spettacoli e manifestazioni

Informazioni specifiche

Al funzionamento della struttura contribuisce uno staff misto comprendente professionalità di tipo editoriale e tecnico. Anche se è necessario che la struttura abbia una sede fisica per ospitare il centro di produzione (il Centro servizi DILOS Center dell’Istituto Romanazzi di Bari) lo staff, formato da docenti e studenti delle scuole partner in collaborazione con gli esperti del settore della comunicazione multimediale, può operare senza problemi in maniera suddivisa e decentrata sfruttando strumenti di condivisione sul web e le caratteristiche stesse della piattaforma
tecnologica utilizzata.
Lo staff sarà formato, quindi, da docenti dell’Istituto capofila e degli Istituti partner per le azioni riguardanti
- il coinvolgimento degli studenti e del personale della scuola (attività di redazione),
- l’organizzazione di eventi e manifestazioni di diffusione,
- selezione e conferimento di prodotti multimediali realizzati,
- eventuale produzione di nuovi materiali multimediali,
ma si avvarranno della collaborazione di esperti esterni per le attività prettamente specialistiche di settore (web, comunicazione multimediale, produzione video).

Scuole partner
Scuola Secondaria di 1°grado “Umberto Fraccacreta” – Bari-Palese
Scuola Secondaria di 1°grado “Manzoni-Lucarelli” – Bari-Ceglie del Campo
Scuola Secondaria di 1°grado “Giuseppe Laterza” – Bari”
Scuola Secondaria di 1°grado “Nicola Zingarelli” – Bari
Scuola Secondaria di 1°grado “Carlo Levi” – Bari”